Una settimana indimenticabile, alla scoperta dell’anima della Sardegna, durante la quale entreremo in stretto contatto con l’essenza di quest’isola millenaria. Un viaggio intrigante tra le meraviglie della Sardegna più arcana e misteriosa, alla scoperta dell’antica civiltà dei nuraghi e dell’arte nuragica della panificazione e della tessitura. Fra panorami e paesaggi mozzafiato, scopriremo insenature nascoste e il fascino di un mare unico.

Cosa Visiteremo

La regione del Marghine, tra natura lussureggiante e testimonianze archeologiche uniche nel Mediterraneo. Da Macomer a Bosa viaggeremo sul trenino verde a bordo di una carrozza d’epoca, godendo di magnifici paesaggi, visitando abbazie medievali e musei etnografici, degustando le delizie dell’enogastronomia tipica. Faremo insieme un viaggio nel tempo tra regge nuragiche, pozzi sacri e necropoli, per arrivare alle fortificazioni medievali di Alghero e Castelsardo. Trascorreremo giornate in relax nelle favolose spiagge di Stintino, Alghero e Bosa, lasciandoci incantare da un mare cristallino e dal profumo inebriante della macchia mediterranea. Osserveremo i ricchi fondali al largo di Stintino a bordo di un catamarano per poi sbarcare sull’isola dell’Asinara. Un’esperienza di colori e profumi indimenticabili, segreti e suggestioni di un’isola speciale, “fuori dal tempo e dalla storia” (D. H. Lawrence, 1921)

Additional information

pacchettoviaggiatore singolo, coppia, gruppo 2 persone, gruppo 4 persone, gruppo 6 persone

Dove allogeremo

Abbiamo scelto di alloggiare i nostri ospiti in una casa tipica, dove vive ancora Zia Angela, la proprietaria, felice di rendervi protagonisti di un’esperienza magica. Lasciatevi coccolare dalle sue colazioni a base di dolci tipici e i suoi pranzi preparati con le antiche ricette, imparate insieme a lei a realizzare piatti succulenti e dai quali si sprigiona il profumo inebriante della nostra terra. Nel pomeriggio potrete osservarla mentre con sapienza ricama e cuce meravigliosi corpetti, scialli e grembiuli del costume tipico di Bonorva. Immergetevi nella quotidianità di una comunità semplice e laboriosa, nella calma del paese, seguendo il ritmo tranquillo della natura.

N.B. L’itinerario consigliato è modificabile a discrezione del cliente.

Giorno 1: Arrivo in aeroporto, ritiro auto prenotata, trasferimento presso il nostro alloggio nell’accogliente paese di Bonorva; sistemazione, presentazione del tour, relax; pranzo/cena della zia.

Giorno 2: partenza alla volta della cittadina medioevale di Bosa. A bordo della carrozza d’epoca Bauchiero raggiungerete Tresnuraghes per la degustazione della Malvasia e dei dolci tipici. Proseguirete fino all’antica abbazia cistercense di Maria di Corte. Dopo la visita guidata il treno proseguirà la sua corsa fino a Macomer. Visita guidata al Museo Etnografico “Le Arti Antiche” e degustazione di prodotti locali all’interno del Museo. Trasferimento in pulmino a Bosa e possibilità’ di scegliere fra le diverse opzioni proposte*. Cena presso l’Hotel Mannu.

Giorno 3: Al mattino corso di cucina tipica sarda con la zia Angela e preparazione del pranzo; nel pomeriggio si consiglia visita alla necropoli di Sant’Andrea Priu e al Nuraghe Santu Antine di Torralba.

Giorno 4: Al mattino partenza per Paulilatino e visita al Pozzo Sacro di Santa Cristina, una delle più importanti aree sacre della Sardegna nuragica. Partenza per Sennariolo, aperitivo di benvenuto e pranzo presso la Fattoria S’Imbiligu; visita guidata all’archeofattoria. Nel pomeriggio inizio dei laboratori (si potrà scegliere uno fra i laboratori proposti***) per una immersione esperienziale nella vita quotidiana degli antichi abitanti della Sardegna. Rientro in serata e cena libera.

Giorno 5: Giornata dedicata al mare o a diverse attività (saranno consigliate alcune tra le spiagge più belle della zona o attività particolari a seconda dei gusti)

Giorno 6: Al mattino si consiglia partenza per Castelsardo, visita al borgo medioevale e al Castello nel quale ha sede il Museo dell’Intreccio Mediterraneo. Trasferimento a Sennori per pranzo e visita guidata alle Tenute Dettori.

Giorno 7: Giornata libera per la partenza; trasferimento in aeroporto e riconsegna dell’auto a noleggio.

Il pacchetto include:

Alloggio in B&B + colazione (6 notti e 7 giorni)

Pranzo/cena della zia nella giornata di arrivo

Viaggio con il Trenino Verde (aperitivo, visita guidata all’abazia cistercense, ingresso+ visita guidata al museo etnografico, degustazione, trasferimento Bosa);

Corso di cucina tipica+pranzo

Ingresso monumenti (Santa Cristina, Nuraghe Losa)

Laboratori + pranzo in agriturismo

Pranzo al sacco

Visita guidata + Pranzo Tenute Dettori

Noleggio auto per 7 giorni

[SERVIZI  A PAGAMENTO]

* Risalita del fiume Temo in battello, visita guidata del centro storico a piedi o con noleggio di keyway.

** Visita alle Grotte di Nettuno/ Visita al Parco Avventura Le Ragnatele

Giorno 1 (Arrivo nel pomeriggio/sera): Arrivo in aeroporto, trasferimento presso il nostro alloggio nell’accogliente paese di Bonorva; sistemazione, presentazione del tour, relax; passeggiata fra le vie del Borgo di Rebeccu, cena in pizzeria.

Giorno 1 (Arrivo al mattino): Arrivo in aeroporto, trasferimento presso il nostro alloggio nell’accogliente paese di Bonorva; sistemazione, presentazione del tour, relax; pranzo della zia. Nel pomeriggio visita alla necropoli di Sant’Andrea Priu e al Nuraghe Santu Antine di Torralba. Passeggiata fra le vie del Borgo Medioevale di Rebeccu, cena in pizzeria.

Giorno 2: partenza alla volta della cittadina medioevale di Bosa. A bordo della carrozza d’epoca Bauchiero raggiungeremo Tresnuraghes per la degustazione della Malvasia e dei dolci tipici. Proseguiremo fino all’antica abbazia cistercense di Maria di Corte. Dopo la visita guidata il treno proseguirà la sua corsa fino a Macomer. Visita guidata al Museo Etnografico “Le Arti Antiche” e degustazione di prodotti locali all’interno del Museo. Trasferimento in pulmino a Bosa, pranzo presso l’Hotel Mannu e possibilità’ di scegliere fra le diverse opzioni proposte*. Rientro a casa in serata e cena libera.

Giorno 3: Al mattino corso di cucina tipica sarda con la zia Angela e preparazione del pranzo per l’intero gruppo; nel pomeriggio (in caso di arrivo in Sardegna nel pomeriggio) visita alla necropoli di Sant’Andrea Priu e al Nuraghe Santu Antine di Torralba.

(In caso di arrivo al mattino) trasferimento a Bosa per pomeriggio di relax al mare. Cena in pizzeria/ristorante

Giorno 4: Al mattino partenza per Paulilatino e visita al Pozzo Sacro di Santa Cristina, una delle più importanti aree sacre della Sardegna nuragica. Partenza per Sennariolo, aperitivo di benvenuto e pranzo presso la Fattoria S’Imbiligu; visita guidata all’archeofattoria. Nel pomeriggio inizio dei laboratori (si potrà scegliere uno fra i laboratori proposti***) per una immersione esperienziale nella vita quotidiana degli antichi abitanti della Sardegna. Rientro in serata e cena libera.

Giorno 5: Mattina dedicata al mare, con servizio di accompagnamento in una spiaggia a scelta, tra Alghero e Stintino; Pranzo al sacco in spiaggia, pomeriggio e serata liberi con possibilità di fruire di servizi aggiuntivi **

Giorno 6: Al mattino partenza per Stintino. Gita a bordo di un catamarano con snorkeling e aperitivo a bordo. Sbarco sull’isola dell’Asinara e visita guidata. Pranzo al sacco. Nel pomeriggio in spiaggia visita al borgo dei pescatori, al porto vecchio e al Museo della Tonnara. Rientro in serata e cena in pizzeria/ristorante.

Giorno 7: Giornata libera per la partenza; trasferimento in aeroporto.

[IL PACCHETTO GRUPPI COMPRENDE]

  • Accompagnamento da e per l’aeroporto di arrivo
  • Tutti gli spostamenti
  • Gita in Catamarano
  • Gita con il trenino verde
  • Tutti gli ingressi ai musei ed aree archeologiche
  • 5 Pernottamenti
  • Colazioni
  • Pranzi e cene

[SERVIZI  A PAGAMENTO]

* Risalita del fiume Temo in battello, visita guidata del centro storico a piedi o con noleggio di keyway.

** Visita alle Grotte di Nettuno/ Visita al Parco Avventura Le Ragnatele

Tour Reviews

There are no reviews yet.

Leave a Review

Rating